Azienda |  Prodotti |  Contatti |  News |  Download |  Mappa del sito |   

Roth EnergyLogic Touchline definisce nuovi standard nella tecnica di regolazione – Più facilità di comando e comfort

20.03.2012

Già da oggi è disponibile il nuovo sistema di regolazione senza fili per i singoli ambienti Roth EnergyLogic Touchline. Il sistema di ultima generazione conquista grazie all'elevata funzionalità, al design esclusivo e all'utilizzo confortevole.

Content imageCon la nuova regolazione senza fili efficiente in termini energetici e idraulici, l'utilizzatore può risparmiare fino al 20% dei costi di riscaldamento, poiché la temperatura viene rilevata con esattezza in ogni ambiente e viene definito il fabbisogno di calore. Questi dati vengono raccolti nel modulo di collegamento Touchline e valutati continuamente al fine di comandare in modo ottimale i relativi attuatori e circuiti di riscaldamento. Ogni ambiente dispone quindi dell'energia al momento giusto e nella giusta quantità. Il surriscaldamento degli ambienti viene impedito e la temperatura viene regolata in modo rapido e preciso. Il bilanciamento idraulico, con dimensionamento adeguato dei circuiti di regolazione con la regolazione senza fili Roth, non è quasi mai necessario. Il nuovo sistema di regolazione fa parte della famiglia di prodotti EnergyLogic che comprende sia sistemi di regolazione senza fili per singoli ambienti sia sistemi di regolazione via cavo dei singoli ambienti per il riscaldamento e il raffrescamento, dal design moderno.

 

Interfaccia LAN – un passo avanti
L'interfaccia LAN integrata del sistema di regolazione senza fili Roth consente di collegare con semplicità un computer nella rete domestica. Si possono comodamente leggere i valori dell'impianto, come la temperatura degli ambienti e modificare i valori nominali. In futuro, l'interfaccia LAN del regolatore consentirà, anche mentre si è fuori, l'accesso tramite Internet, appositamente per gli iPhone Apple. Un'applicazione corrispondente è in preparazione. Una scheda di memoria integrata SD con software Bootloader consentirà in futuro di ampliare il sistema in modo semplice senza sostituire il regolatore.

 

Senza fili e senza batterie – facile ed ecologico
Il nuovo apparecchio di comando senza fili per ambienti, 230 Volt, viene alimentato da un collegamento fisso a tensione da 230 Volt. In questo modo si assicurano sempre un'alimentazione di tensione duratura e un funzionamento sicuro. Non sono più necessarie le batterie e quindi, nemmeno la loro sostituzione. Ciò, oltre ad essere un vantaggio per l'ambiente, rappresenta un vantaggio anche per edifici grandi o pubblici. Il collegamento dei singoli apparecchi di comando per ambienti al collettore di regolazione avviene altresì senza fili, cosicché, proprio nel caso delle ristrutturazioni, vengono meno i dispendiosi lavori di cablaggio.

 

Infrarossi – un plus in termini di comfort
Il nuovo apparecchio di comando a infrarossi per ambienti misura, oltre alla temperatura ambiente, la temperatura superficiale facendo sì che la temperatura del pavimento non scenda al di sotto di una temperatura confortevole. Inoltre è stata definita una temperatura massima al fine di proteggere rivestimenti dei pavimenti pregiati come ad esempio il parquet.

 

Design e sensori definiscono nuovi standard
Gli apparecchi di comando per ambienti di qualità sono compatti e piatti. Uniscono un design esclusivo senza tempo alla facilità di comando e alla buona leggibilità. Grazie al loro design si integrano facilmente in diverse architetture. I sensori sono innovativi, hanno una durata maggiore dei componenti sottoposti a sollecitazione meccanica e non si sporcano.

 

Un sistema di regolazione ponderato
I due sensori superiori consentono di regolare in modo diretto e semplice la temperatura ambiente nominale. Inoltre, è possibile selezionare la modalità operativa, impostare tramite un menu utente limiti ai valori nominali e la modalità risparmio delle batterie oltre a tre programmi orari personalizzati. L'apparecchio di comando per ambienti consente di parametrizzare l'intero sistema di regolazione. In un menu “Assistenza”,  protetto, l'installatore può leggere e adattare tutti i parametri rilevanti per l'impianto. Grazie alla semplicità della struttura del menu e ad un'impostazione di fabbrica adatta per quasi tutti gli utenti, l'installatore può configurare l'impianto con il minimo sforzo.